PRIMA GARA DI STAGIONE

Irondelta di Volano (triathlon medio su distanza 1,9km nuoto + 86,4km bici + 21km corsa)

Sono in ritardo, ma in straritardo!!! arrivo, mollo le cose e la bici in zona cambio, da qualche parte, velocemente, fra poco la gara per noi donne inizia, non ho studiato il percorso, non so bene come muovermi e cosa mi aspetta...

Parto, faccio la prima frazione di nuovo, esco... ma dove devo andare? Trovo la mia postazione, la mia bici in zona cambio ma non ci sono le scarpe da bici!!! Sta andando tutto a rotoli! Oltretutto quando parto per la seconda frazione trovo te Vas che mi dici che ti hanno detto che sono energie sprecate ad allenare una come me... ma io non ti ho dato retta, oggi per me è una prova, un altro tassello per la mia preparazione all'Ironman. Oggi posso fare anche tutti gli errori che voglio..... e così continuo a dormire senza troppe preoccupazioni. Eh si... che sogno che ho fatto :)

In realtà la sottoscritta insieme a Davide e Riccardo si è svegliata presto la mattina, colazione e sono arrivata in orario in zona cambio. Ho fatto tutto quello che dovevo fare, seppure ho dimenticato gli occhiali da bici e ho corso senza; sicuramente la prossima volta starò più attenta.

Siamo solo 22 donne, ma tenaci e concentrate, siamo tutte allineate sulla spiaggia del Lido di Volano pronte a partire, o meglio, loro sono allineate e io dietro come avevamo pattuito, oggi si parte dopo che tutte hanno iniziato a nuotare.

Sono dietro ma con qualche bracciata scivolo sull'acqua e senza troppa fatica mi porto subito avanti. Lo sforzo del primo minuto non si sente mai, c'è comunque sempre tanta adrenalina e questa è la mia prima gara di triathlon della stagione.a

Non c'è corrente ma si è alzato il vento che da parecchio fastidio perche' muove l'acqua e il mare e' ondoso.

La frazione di nuoto si compone di 2 giri da 850mt (in gergo si chiama 'australian exit) quindi prevede l'uscita dall'acqua, passaggio sul pontile, tuffo (x Anto: questa volta sono riuscita a tuffarmi bene!!) e di nuovo lo stesso giro. Il vento persiste, una boa di riferimento e' volata via... !!! Questo mi fa perdere un po'  i riferimenti ma stanno arrivando i primi uomini e mi danno la direzione giusta, eh si, perche' in mare, con le onde, non e' semplice mantenere la traiettoria.

Sono in una buona posizione, vedo poche ragazze davanti a me, infatti sono quinta. Appena esco dall'acqua tolgo gli occhialini e inizio a sfilarmi la muta, entro in zona cambio, metto le scarpe da bici, la maglietta, il casco, infilo l'elastico con attaccato il pettorale ed esco con la bici a mano.

Inizio a pedalare con la mia bici nuova, oggi e' la prima volta che faccio una gara con la bici da crono.  Il percorso e' composto da 4 giri su rettilineo, di cui l'andata tutta controvento e in alcuni tratti quasi non riesco a stare in sella. Mi metto in piega piu' che posso ma all'ultimo giro il vento si e' troppo forte e faccio veramente fatica.

Concludo anche la seconda frazione, rieccomi di nuovo in zona cambio, cambio le scarpe e parto per la corsa; 21km. In questa frazione mi sento piu' confidente, so quanto posso tenere il ritmo e so dosare le energie. Ho un piccolo calo al 15esimo km ma recupero presto, non vale la pena fermarsi, sto bene, le gambe pure, sorrido e mi dico che con questo ritmo posso stare tranquilla e rilassata.

Oramai sono alla fine, mancano 100mt all'arrivo, mi giro e guardo dietro alle mie spalle e controllo di non avere altre ragazze dietro di me (come mi ha insegnato Fabio G.) ... e infatti ne ho una dietro a 2mt, non ci penso due volte, faccio uno scatto finale, ho ancora energie, allungo il passo e non mi faccio superare proprio adesso.

Concludo la gara in 5h 06' 46", 7' assoluta e 1'  di categoria S4. Sono molto felice, sia per i tempi che per come ho gestito la gara.

Il lavoro che hai fatto finora su di me, gli allenamenti, le parole e solo il fatto di esserci ed accompagnarmi in questa preparazione per l'Ironman, hanno dimostrato che ci sono stati dei buoni progressi e che siamo sulla strada giusta per Klagenfurt. 

Durante la gara ho pensato di essere all'Ironman, anche se la distanza e' stata esattamente la meta', e' stata una prova generale, di come mi sentivo, la stanchezza, i pensieri, la fame che ho avuto in bici anche se avevo mangiato... E' stato sicuramente positivo fare un test, prendere confidenza con l'entrata in acqua alle 8:30 del mattino, la muta, la borsa, un po' di eccitazione pre-gara, ed e' stato fantastico essere li con i miei compagni di squadra che hanno concluso la gara anche loro e hanno condiviso la stessa esperienza. Grazie Davide, Michele C., Michele M., Oscar, Riccardo e Stefano. Grazie Virna, Vas e Mariachiara per il tifo.

VAS

Prima gara di stagione, primo podio ed anche primo posto, direi io ...

Brava Ele bene tutto, dai, ultima settimana di "lavoro" prima della settimana di "riposo" , da qui in avanti ti faranno compagnia le distanze sempre più lunghe ed i fine settimana interminabili ..., cureremo un po' di dettagli, i rapporti sulla bici, usare il FAST con le camere d'aria, analizzeremo per bene i percorsi, penseremo a che "brugole" portarsi sulla bici, parleremo di alimentazione, ecc.. 

A proposito, come ci siamo detti, in uno dei prossimi fine settimana ti sveglierai alle quattro di mattina, farai colazione,  girerai un po' per casa, bagno, farai e rifarai la borsa della giornata, ed alla sette metterai fuori la testona per fare il primo allenamento, se bello bici, un paio di ore, se brutto corsa, un'ora ed un quarto, poi a casa, borsa per il nuoto ad Abano e dopo: o bici, o corsa,  secondo la giornata, nel pomeriggio verso le cinque, ultimo allenamento di circa un'ora e qualcosa di corsa per finire tutto entro le undici/dodici ore da quando alla mattina alle sette sei partita per il primo allenamento.

In queste undici/dodici ore DOVRAI alimentarti solo e soltanto con barrette energetiche, banane, gel e bere solo acqua con e senza sali, NIENTE ALTRO, LA CONCENTRAZIONE DELLA GIORNATA NON SARA' sull'allenamento che tanto ormai lo sai fare e gestire, MA SU QUELLO CHE DOVRAI MANGIARE E BERE ALL'IRONMAN dalla mattina quando partirai al pomeriggio quando arriverai: BARRETTE ENERGETICHE, BANANE, GEL, ACQUA CON E SENZA SALI!

Dovrai imparare a sopportare questo tipo di "CIBO", meglio provarlo prima e non il 26 di giugno, quel giorno ci saranno altre prove da sopportare e superare!

Dai Ele, intanto goditi questo podio!!