TEST VO2 MAX... FATTO!

Ciao Vas,

devo dire che è stato molto interessante fare il test della VO2 Max !!!

Un test incrementale fatto su bicicletta dove, in pratica, devi pedalare e faticare fino al massimo delle proprie possibilità, cioè fino a quando non hai proprio la lingua di fuori e non ne puoi più!

In realtà arrivare a spingersi fino al massimo delle proprie capacità, in un contesto che non è gara, non è semplice, sai che puoi fermarti quando decidi TU che non ce la fai più e quindi bisogna essere bravi a non smettere di pedalare solo perché mentalmente si è stanchi ma dare il massimo fino in fondo!

Questo è andato e Il prossimo lo faremo a fine stagione così vedremo se ci sono stati dei miglioramenti.

Con questo TEST abbiamo le Frequenze Cardiache per impostare gli allenamenti di bici e corsa e programmare al meglio la settimana secondo i carichi di lavoro, e quindi VIA alle tanto amate TABELLE DI ALLENAMENTO !! :)

tabelle.jpeg

Taglia, incolla, perfeziona ecc ecc… devo dire che mi hai impostato un bel collage!!! Sicuramente non sarà noioso!

Potenziamento aerobico, ripetute in soglia, interval training, tecnica, esercizi, nuoto, nuoto e ancora nuoto, tecnica corsa, tecnica bici, TECNICA SEMPRE….

Gli allenamenti delle singole sessioni non sono più lunghi di 1h/1h 15’, a parte il sabato e la domenica che prevedono degli allenamenti più lunghi.

Poi mi sembra una buona idea di provare la prima settimana di allenamento senza guardare l’orologio ma di farlo a sensazione, così possiamo vedere se le sensazioni corrispondono alle Frequenze Cardiache del test e come calibrarci.

Bene, ora vado ad allenarmi, l’entusiasmo all’inizio è sempre alto ed è meglio prenderlo in pieno e farlo durare il più possibile :)

Brava Ele, ……. il DOCTOR che ti ha fatto il TEST ha detto che hai un bel motore, è vero …

Adesso, passata questa settimana di studio degli allenamenti a “ sensazione” cominciamo a correre seguendo in maniera matematica quello che il TEST ci ha detto di fare, il riscaldamento sarà al 61-70% della tua soglia, il lavoro del medio sarà al 83-87% della tua soglia e così via , dovremo cambiare per forza di cose i tempi di recupero, specialmente quando DOVRAI correre le ripetute veloci al limite o sopra il valore della tua soglia.

Tieni conto che non l’hai mai fatto, sarà importante capire di quanto tempo hai bisogno per recuperare ogni ripetuta veloce o molto molto veloce e quante ne potemmo progettare per ottenere i necessari adattamenti fisici e portare le tue prestazioni future a livelli molto più alti di quelli attuali.

Se negli ultimi due anni era prevalente il “volume” di lavoro fatto con livelli di intensità non sempre al massimo da adesso in avanti daremo più importanza a sviluppare lavori che saranno sempre al massimo e sempre secondo il TEST fatto!

In questi giorni ancora qualche allenamento a sensazione, poi ci vediamo sabato mattina in campo per la Nostra Seconda parte di tecnica di corsa e poi dalle prossime settimane via, …. alla “Scoperta Del Nuovo Mondo”